Ritagliare la carta, ma tanto.

L’artista  Masayo Fukuda è specializzato nell’arte giapponese del Kirie (切り絵, letteralmente ‘ritagliare figure’). Avevamo già visto cose simili su questo blog qui. Questa piovra intagliata nella carta è assolutamente superlativa. Qui il sito dell’autore.

 

 

Annunci

Carta, forbici, pieghe e qualche piccola magia – 2

Torna in questo blog Haruki Nakamura che con carta, forbici e poco altro crea  i pupazzi Karakuri  (https://en.wikipedia.org/wiki/Karakuri_puppet). Qui la prima puntata.

Oggetti di scena di carta

Tutte le volte che guardate un film o una serie TV pensate che c’è qualcuno che si è specializzato nella creazione degli oggetti di scena di carta. Giornali, fumetti, manoscritti, mappe, lettere, passaporti, biglietti da visita ecc. Tutte cose costruite da Ross MacDonald: “The master of paper props”.

Miniature di carta

Pazienza e precisione assolute.  Nayan Shrimali and Vaishali Chudasama sono due artisti indiani a cui queste doti non mancano di certo.

Altre immagini visibili qui (www.behance.net/nayanshrimali), gli originali possono essere acquistati qui (www.etsy.com/shop/nvillustration).

 

 

Darter

Ancora carta

Ancora ritagliare la carta, questa volta con tecnica mista per realizzare una stopmotion per un video musicale.

Ritagliare la carta

Riki Fukuda è un’artista giapponese maestra nel produrre sculture di carta ritagliata. Non ha un sito web, trovate altre immagini sul suo account Twitter.  (https://twitter.com/kiriken16)

Pazienza infinita

Pazienza infinita per fare una stopmotion ritagliando migliaia di figure di carta.  Katarzyna Kijek and Przemysław Adamski  per un video musicale di un cantante giapponese hanno fatto questo sforzo infinito.

Sculture di carta

Carta colorata, forbici, colla e tanta pazienza. Questo serve a Lisa Lloyd per realizzare le sue splendide sculture di carta. Qui altre immagini.

 

Sculture a fisarmonica, di carta.

Sculture a fisarmonica, di carta. Cioè, non sapevo come spiegarlo. Guardatelo.

Kusudamas

kusudamas sono una variante dell’origami dove l’obiettivo è la geometria e la tassellatura dello spazio (e poi non dite che su questo blog non si impara niente).  Ekaterina Lukasheva è un’artista russa, laureata in matematica ovviamente, che ne compone di stupendi. Qui altre sue creature.

  • Concetti base

  • Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti a questo blog e ricevere i nuovi post tramite email.

    Segui assieme ad altri 1.042 follower

  • Archivi

  • Più letti di recente

  • Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: