I suoni dell’orrore (cinematografico)

L’idea è semplice: gli strumenti musicali nascono per produrre suoni gradevoli, per ottenere dei suoni inquietanti, adatti ad un film horror, debbo inventarmi uno strumento “sonoro” ad hoc. Interessante; rivincita dell’analogico sui suoni campionati digitali.

Annunci

Realtà cinematografica

Le più avanzate tecnologie per mentire con la realtà cinematografica (e forse non solo per quella).

Fare un film senza girare un metro di pellicola

Quando si è bravi con il montaggio e si ha una grande memoria cinematografica si può costruire un film partendo solamente da spezzoni di altri film: 53 per la precisione. Consiglio di attivare i sottotitoli per veder scorrere il titoli dei film man mano che vengono utilizzati. Il tutto per uccidere Bruce Willis.

Il cinema incontra la pittura

Il cinema incontra la pittura, seconda parte (qui trovate la prima parte)

Cantando sotto la pioggia

Tutti al cinema cantano sotto la pioggia. Splendido montaggio con sapiente uso del labiale.

Balliamo?

Musica, ritmo, grande montaggio, grande cinema. Cosa volete di più?

Esiste solo un bagno (al cinema)

Avevamo già visto in passato che esiste solo una discoteca in tutta la storia del cinema. Ora sappiamo che anche i bagni sono sempre gli stessi. Di nuovo ottimo montaggio, musica d’annata e una ventina di film sapientemente mixati. (da guardare anche dopo la fine dei titoli di coda)

La storia della “stopmotion”

Ci sono tutti, dai grandi maestri ai contemporanei. Omaggio alla stopmotion nel cinema.

La scala come elemento chiave cinematografico

Ci avevate mai fatto caso? 39 scale come elemento chiave cinematografico. Le riconoscete tutte?

L’uso del colore nel cinema

Abbastanza prevedibile ma interessante.

  • Concetti base

  • Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti a questo blog e ricevere i nuovi post tramite email.

    Segui assieme ad altri 1.316 follower

  • Archivi

  • Più letti di recente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: