Ritmo, piano sequenza e Berlino

Beatboxing e suoni urbani di grandissimo ritmo. Il tutto girato a Kreuzberg (Berlino). Ed è un unico piano sequenza.

Non so se diventerà virale, al momento direi che lo abbiamo visto in pochi:

berlino

Video musicale di cinque secondi

O almeno, cinque secondi è stata la durata delle riprese ! Riporto la descrizione originale perché merita: “This is a real video performance, a slow motion video, a sequence map with a traveling in front of 80 extras placed on 80 meters along a little road, lost in an industrial area. Filmed at 1000 frames/second with a Phantom flex 4k from a car driven at 50km/h, the shooting took 5 seconds for a 3’30 video: a living and dreamlike mural.” Wow !

[vimeo https://vimeo.com/118738368]

Piano sequenza accelerato

Si vede che dopo gli “OK Go” il piano sequenza va di moda nei video musicali. Questo si autodefinisce un “fast motion one-take music video” (il “making of” sembra piuttosto artigianale e incasinato)

[vimeo http://vimeo.com/110146922]

Collera – colera

Difficile conservare in italiano il gioco di parole del titolo originale. Un bel corto composto da un unico piano sequenza di cinque minuti.

[vimeo http://vimeo.com/92601452]

Pianosequenza “a cappella”

Niente di speciale (non è che si trovino tutti i giorni cose meravigliose o interessanti !), giusto la curiosità di un bel pianosequenza di quasi cinque minuti tutto cantato “a cappella” e ambientato in una scuola.

Icone in “piano sequenza”

Piccolo corto in “piano sequenza”, curioso. Ero indeciso se pubblicarlo o meno poi ho guardato il “making of” e ho deciso che era uno sforzo che andava premiato. (sì, è San Valentino; no, nessun video romantico)

Piano sequenza rovesciato

Prestazione assolutamente notevole di Messe Kop con un piano sequenza all’indietro inedito. Sarei curioso di sapere quanti “take” ha richiesto !

Piano sequenza

Non capisco se è una pubblicità, comunque è carino ed è un bel esercizio filmico essendo un unico piano sequenza.

Paraolimpiadi

Lo spot è bello, diventa ancora più interessante scoprire che non è stata usata Computer Graphic, è realmente un unico “piano sequenza” ed è stata “buona la prima” (vedi qui il “making of”).

Bastano le idee

Quando ci sono le idee basta poco per stupire. Ottimo video in piano sequenza (sapete che io li adoro) realizzato con quattro cose (come si può verificare nel “making of”). Ladies and gentleman Diane Birch.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: