Sculture anamorfiche

Non è una tecnica nuovissima, la usava anche Leonardo da Vinci (qui trovate ulteriori informazioni). In pratica si tratta di fare una scultura/pittura che si vede nella sua forma reale solo attraverso uno specchio deformante. Jonty Hurwitz si è specializzato su queste sculture.

Annunci

Mukimono, ovvero l’arte di scolpire la frutta e la verdura

Mukimono, ovvero l’arte di scolpire la frutta e la verdura. Che dire, infinitamente giapponese. L’artista si chiama Gaku e trovate altre sue opere nella sua pagina Istagram oppure qui.

Sculture che si animano – 2

Visto che vi è piaciuto il primo video torniamo alle sculture che si animano grazie alla rotazione. (qui il primo video)

 

Sculture che si animano

Sculture che si animano grazie alla rotazione. Che altro dire, ipnotizzanti. (volendo qui ci sono anche le complicatissime istruzioni per realizzare la propria scultura)

Sculture di vetro e cemento

Interessanti, fra l’estrema robustezza e il liquido solidificato: Ben Young.

L’albero nascosto nell’albero

Splendide sculture di Giuseppe Penone esposte in Canada.

Scultura anamorfica

Realizzazione interessante.

 

Scultura dinamica

Ipnotizzante

[vimeo https://vimeo.com/122177870]

Sculture di sale

Non sono proprio sculture di sale come pensate voi. Diciamo che sono disegni. Molta pazienza. Molto orientale. Molto effimero.

Return to the Sea, Saltworks by Motoi Yamamoto from Monterey Museum of Art on Vimeo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: